Il sito raccoglie notizie, video e informazioni su  iniziative e progetti realizzati e promossi dalla Regione Emilia-Romagna
in occasione della partecipazione a Expo 2015, l’Esposizione Universale che si è svolta a Milano dal 1° maggio al 31 ottobre.

Un agroalimentare che vale

La grande industria alimentare emiliano-romagnola

Da una grande agricoltura una grande industria alimentare. L'Emilia-Romagna è la prima regione italiana per export dei prodotti agroalimentari nei mercati esteri, con un valore di 5 miliardi 470 milioni di euro e una quota pari al 16% del totale nazionale.

In tutto il mondo l'Emilia-Romagna è sinonimo di prodotti eccellenti, spesso imitati, mai eguagliati: dal Prosciutto di Parma  al Parmigiano Reggiano; dall’Aceto Balsamico tradizionale di Modena e Reggio Emilia ai grandi vini del territorio come il Pignoletto, il Lambrusco, il Sangiovese.

Dietro questo primato c'è l'amore per la propria  terra, il gusto per le cose fatte bene, ma anche la centralità del lavoro, meglio se insieme, condividendo obiettivi comuni.  

Organizzazione, innovazione, internazionalizzazione.  Quello emiliano-romagnolo è un sistema fortemente integrato che può contare su 73.466 imprese agricole,  4.968 imprese agroalimentari, 51 Organizzazioni di produttori, filiere  e distretti. L’ortofrutta e il vitivinicolo, il latte, la zootecnia,  i cereali.

Determinante il ruolo della cooperazione, con 778 imprese cooperative che da sole  valgono il 60% della produzione regionale e un terzo del fatturato delle coop italiane. 

La produzione lorda vendibile dell’agricoltura emiliano-romagnolo  vale 4,35 miliardi di euro, mentre l’agroalimentare arriva a  20 miliardi di fatturato, il 15% del totale nazionale. 

E’ un sistema che investe in competitività, innovazione,  ammodernamento. Anche grazie al Psr  che nel periodo 2007-2013 ha messo a disposizione per questi obiettivi  risorse per  500 milioni di euro.

Per garantire ai consumatori qualità,  sicurezza, tracciabilità  dalla “terra alla tavola”.

Azioni sul documento
Pubblicato il 19/06/2014 — ultima modifica 05/05/2015

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali